Le parole non perderanno mai il loro potere, perché esse sono il mezzo per giungere al significato e per coloro che vorranno ascoltare all’affermazione della verità.

— V

Uscire e tornare al passo degli Hobbit. I Passo

La pedagogia esistenziale di J.R.R. Tolkien

 

Il 9 Maggio si è svolta a Roma la conferenza dedicata a Tokien e agli Hobbit, tenuta dal professore Andrea Monda e da don Fabio Rosini, nella chiesa delle SS. Stimmate vicino Largo Argentina.

Questo è il “primo passo” del percorso che ci porterà ad “uscire e tornare” dalla nostra Contea Hobbit. Sì perché, come spiegato già nell’incontro di presentazione “Primavera Hobbit”, quando Tolkien parla di hobbit, in realtà parla di noi, del genere umano. Evitiamo ulteriori spoiler e vi lasciamo alla registrazione della conferenza, ricordandovi che presto saranno pronti anche i podcast!

Vi ricordiamo inoltre che il prossimo incontro si terrà martedì 16 Maggio, stesso posto alle 19:00. 

Commenti da facebook

Commenti

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

uno × cinque =

Lars Daryawesh

Author: Lars Daryawesh

Cultura cattolica: Ho sempre avuto un approccio razionale alla fede. Più ragionavo sulla vita e sul creato, e più scoprivo che a molte delle mie conclusioni era già arrivata la Chiesa secoli e secoli prima. Inoltre, là dove le nostre conclusioni divergevano, mettendomi in discussione ho felicemente scoperto che alla fine aveva sempre ragione Lei. Ora però ho imparato che la fede non è solo un rapporto di testa, ma anche di cuore e di corpo, e ho potuto constatare con mano e con occhi quanto scommettere su Cristo possa portare ad una migliore consapevolezza di sé e ad un livello più alto di bene da poter donare agli altri. Cultura nerd: Ho iniziato con i videogiochi con l'Amstrad a cassette. Seguita subito dopo dal mio primo amore informatico: L'Amiga 500. Seguirono poi svariati pc, sia con Windows che con Linux (fedora, Debian e poi Ubuntu), fino ad arrivare alla Apple con il suo OSX. Ho inizato a leggere manga alle elementari, con Guyver (di cui ancora non ho visto la fine!), e tempo permettendo sto seguendo delle serie ancora in corso d'opera (Gantz, One piece, Berserk ecc ecc). Adoro gli z-movies e il cinema in generale, soprattutto film demenziali come Hot-Shot o Zoolander. Potrei andare avanti ma penso che questo dovrebbe bastare a darvi un'idea su di me!

Share This Post On
Share This