Non si vede bene che con il cuore. L’essenziale è invisibile agli occhi.

— Antoine de Saint-Exupéry

[Una birra con CattOnerD] #2 – Sale in Zucca

Nella puntata “Sale in Zucca”, parliamo nientepopodimenoché di Halloween!

Ci hanno raggiunto nel nostro pub virtuale due esperte sull’argomento, ovvero le autrici dei blog “Una Penna Spuntata“, archivista ecclesiastica, e “Stile di vita di una folle donna cattolica“, ex pagana e… oltre.

Siamo andati alla scoperta delle origini di questa festività attraverso la ricostruzione tramite documenti storici.

Cosa era Halloween? Come è nato? Come è diventata la festa che conosciamo oggi? Abbiamo poi scoperto come viene festeggiato oggigiorno dai pagani e dai satanisti. Ci siamo quindi domandanti, in tutto questo, come si devono comportare i cattolici? Vi stupirete, promesso. Scordatevi tutto quello che pensavate di sapere riguardo alla festa di Halloween!

Abbiamo dedicato anche un momento per salutare gli organizzatori del Lucca Comics & Games di quest’anno al quale purtroppo, per la prima volta in 7 anni, non potremo andare

Per non farci mancare niente, abbiamo lanciato anche l’hastag #riprendiamocihalloween

Iscrivetevi al nostro canale podcast su iTunes!

Qui la puntata su youtube

Commenti da facebook

Commenti

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

9 − 3 =

Lars Daryawesh

Author: Lars Daryawesh

Cultura cattolica: Ho sempre avuto un approccio razionale alla fede. Più ragionavo sulla vita e sul creato, e più scoprivo che a molte delle mie conclusioni era già arrivata la Chiesa secoli e secoli prima. Inoltre, là dove le nostre conclusioni divergevano, mettendomi in discussione ho felicemente scoperto che alla fine aveva sempre ragione Lei. Ora però ho imparato che la fede non è solo un rapporto di testa, ma anche di cuore e di corpo, e ho potuto constatare con mano e con occhi quanto scommettere su Cristo possa portare ad una migliore consapevolezza di sé e ad un livello più alto di bene da poter donare agli altri. Cultura nerd: Ho iniziato con i videogiochi con l'Amstrad a cassette. Seguita subito dopo dal mio primo amore informatico: L'Amiga 500. Seguirono poi svariati pc, sia con Windows che con Linux (fedora, Debian e poi Ubuntu), fino ad arrivare alla Apple con il suo OSX. Ho inizato a leggere manga alle elementari, con Guyver (di cui ancora non ho visto la fine!), e tempo permettendo sto seguendo delle serie ancora in corso d'opera (Gantz, One piece, Berserk ecc ecc). Adoro gli z-movies e il cinema in generale, soprattutto film demenziali come Hot-Shot o Zoolander. Potrei andare avanti ma penso che questo dovrebbe bastare a darvi un'idea su di me!

Share This Post On