Al futuro o al passato, a un tempo in cui il pensiero è libero, quando gli uomini sono differenti l’uno dall’altro e non vivono soli… a un tempo in cui esiste la verità e quel che è fatto non può essere disfatto.

— 1984
Final Fantasy VIII: perché amare se fa soffrire?
Set28

Final Fantasy VIII: perché amare se fa soffrire?

Perché scegliere di amare se può far soffrire? Attraverso “Final Fantasy XVIII” e il suo protagonista vi vogliamo spiegare perché ne vale la pena…

Leggi tutto